Strudel di mele: la ricetta

strudel_di_mele_trentino

“Lo strudel è un dolce a base di mele, pinoli, uvetta e cannella. In Italia tradizionalmente viene preparato nelle terre che un tempo erano sotto la dominazione austro-ungarica, principalmente Trentino-Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Anche se lo strudel tradizionale è quello di mele, ne esistono anche versioni con altri tipi di frutta: pere, albicocche, frutti di bosco e c’è anche chi applica la formula dello strudel anche per preparare torte salate, ad esempio con verdure, crauti e salumi.”

MATERIALI

1 mattarello per stendere la pasta
1 ciotolina
1 grattugia
1 teglia da forno
pellicola

INGREDIENTI (per 6-8 persone)

  • Per la pasta:
    250 g di farina “00”
    200 ml di latte
    1 cucchiaio di miele
    3 cucchiai di acqua
    1 cucchiaio di cannella
    20 g di burro
    Sale
  • Per il ripieno:
    30 g di burro
    2 mele renette
    1 cucchiaio di miele
    1 cucchiaio di zucchero
    2 cucchiai di pangrattato
    1 cucchiaio di cannella
    2 cucchiai di uvetta
    1 limone non trattato
    zucchero a velo

DIFFICOLTÀ: media
TEMPO: 1h e 10’

PROCEDIMENTO

Fondete il burro.
Intiepidire acqua e latte.
Mettete la farina in una ciotola, versatevi il miele e aggiungete il latte e l’acqua.
Aggiungete la cannella, un pizzico di sale e lavorate l’impasto fino ad ottenere una palla liscia ed elastica.
Avvolgetela in una pellicola e lasciate in frigo a riposare per almeno 30’.
Nel frattempo sbucciate le mele, eliminate il torsolo e tagliatele a dadini.
Conditele con il succo di limone e un po’ di buccia grattugiata.
Aggiungete il miele, lo zucchero la cannella e l’uvetta strizzata che avrete precedentemente ammorbidito in una ciotolina di acqua tiepida (per almeno 10 minuti).
Preparate una spianatoia infarinata e stendete l’impasto rendendolo finissimo.
Ritagliate un rettangolo e cospargetelo di pangrattato.
Mettete le mele marinate sopra il rettangolo e arrotolatelo su se stesso chiudendo accuratamente le 2 estremità.
Spennellate con il burro fuso e praticate dei tagli obliqui in superficie. Infornate a 190°C per 30’ e lasciate raffreddare.
Servite spolverizzato con zucchero a velo.

Via

Etichettato ,